San Valentino 4.0, “Il bacio” di Klimt diventa un NFT

Per festeggiare un San Valentino 4.0, il Museo del Belvedere di Vienna e il fondo d’investimento di Non-Fungible Token artèQ, lanceranno l’NFT dell’opera “Il bacio” di Gustav Klimt.

La copia digitale ad alta risoluzione del dipinto sarà divisa in una griglia 100 x 100, ottenendo cosi’ 10.000 pezzi unici, che saranno offerti come token non fungibili, o NFT.

E infatti, con una whitelist partita il 26 Gennaio, gli interessati possono registrarsi per acquistare un pezzo della collezione NFT sulla piattaforma thekiss.art.

Solo a partire dal 10 Ffebbraio, gli acquirenti riceveranno l’autorizzazione ad acquistare NFT mintati di un pezzo del Bacio di Klimt digitale, pagando in ETH, carta di credito o tramite pagamento online EPS.

Il 14 febbraio tutti i 10.000 NFT dell’opera saranno assegnati ai nuovi proprietari.