El Salvador, la risposta al FMI

Il Fondo Monetario Internazionale, pochi giorni fa, aveva invitato lo Stato di El Salvador ad abbandonare Bitcoin come valuta avente corso legale, evidenziando rischi finanziari e problematiche sociali.

La risposta non si e’ fatta attendere.

Il Ministro delle Finanze di El Salvador, Alejandro Zelaya, ha dichiarato che il Paese non smetterà di supportare Bitcoin come valuta legale e ha ritenuto la richiesta come un affronto all’indipendenza e alla sovranita’ del Paese

In particolare: “Nessuna organizzazione internazionale ci costringerà a fare nulla”.

Le dichiarazioni sono state fatte durante un’apparizione su una stazione televisiva locale, secondo quanto riferito da varie fonti di notizie.

El Salvador è diventato il primo paese ad adottare Bitcoin come moneta a corso legale nel settembre 2021.