Bitcoin, Fbi procede ad un maxi sequestro

Maxi sequestro di Bitcoin negli Stati Uniti per un valore totale di 3,6 miliardi.

Si tratta di una delle maggiori operazione del dipartimento di Giustizia americano.

I Bitcoin erano stati rubati nel 2016 durante un attacco hacker alla piattaforma di scambio di criptovalute Bitfinex.

Agli arresti è finita una coppia di New York: Ilya Lichtenstein, 34 anni, e sua moglie Heather Morgan, 31 anni.

Dovranno comparire davanti al tribunale federale per rispondere alle accuse di furto e violazione di sistemi informatici.

“Gli arresti di oggi dimostrano che le criptovalute non sono un rifugio sicuro per i criminali”, ha detto il vice procuratore generale, Lisa Monaco. Secondo i documenti del tribunale, alcune delle criptovalute rubate sono state inviate a un portafoglio digitale controllato da Lichtenstein.