“Make the Label Count”

‘Make the Label Count’ e’ il titolo della campagna lanciata da una nuova coalizione internazionale di organizzazioni – Australian Wool Innovation (Awi), The Campaign for Wool, Cashmere & Camel Hair Manufacturers Institute, Cotton Australia, Discover Natural Fibers Initiative (Dnfi), Fibershed, International Sericultural Commission, International Silk Union, International Wool Textile Organisation – per chiedere alla Commissione Europea di garantire sull’abbigliamento etichette di sostenibilità trasparenti, complete e accurate, per arginare il fenomeno del Greenwashing.

Il metodo della Commissione europea per valutare l’impatto ambientale dell’abbigliamento è stato denominato Product Environmental Footprint (Pef). Tuttavia la coalizione Make the Label Count sottolinea che la metodologia è incompleta e che senza una giusta correzione rischia di fuorviare i consumatori.

La coalizione Make the Label Count chiede alla Commissione europea di adottare una metodologia che rifletta gli obiettivi del piano d’azione per l’economia circolare e degli obiettivi del Green Deal.

Immagine: makethelabelcount.org